Accesso civico

Accesso civico semplice e generalizzato

Il diritto all’informazione si esplica attraverso l’accesso civico che può essere “semplice” o “generalizzato”.
 
  • L’accesso civico “semplice” è circoscritto ai soli atti, documenti e informazioni oggetto di obblighi di pubblicazione ai sensi del D.Lgs. 33/2013 e s.m.i. e della ulteriore normativa di settore. Costituisce un rimedio alla mancata osservanza della legge, tramite l’intervento di chiunque voglia esercitare il suo diritto ad accedere ai documenti, dati e informazioni interessati dall’inadempienza.
  • L’accesso civico “generalizzato” è riferito a dati e documenti detenuti dalle Pubbliche Amministrazioni e non soggetti ad obbligo di pubblicazione. È stato introdotto dal D.Lgs. 97/2016 (art. 5, c.2), e prevede alcuni limiti “relativi alla tutela di interessi pubblici e privati giuridicamente rilevanti”.
Di seguito i moduli per la richiesta di accesso civico (semplice – generalizzato e potere sostitutivo) e la relativa procedura. 
 

Si comunica che a partire dal 24 dicembre 2020 è attivo il nuovo portale Accesso Civico PA attraverso il quale è possibile effettuare tutte le richieste di accesso civico “semplice” e “generalizzato” totalmente online in modalità digitale