Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni  
Accetto
NOTIZIE

Aggiornamento emergenza Covid-19 nelle strutture di ASP Firenze Montedomini

 

aggiornamento covid19.png
data notizia: 06/11/2020

6 novembre 2020 

Emergenza Covid-19: aggiornamento dei casi positivi nelle strutture di proprietà di ASP Firenze Montedomini

Tutte le misure di sicurezza sono state attivate e sono costantemente seguite dalla task force G.I.R.O.T. di ASL Toscana Centro

Terminati i tamponi su tutti gli ospiti e gli operatori delle tre strutture di ASP Firenze Montedomini. La buona parte dei soggetti presenta condizioni cliniche stazionarie, supervisionate individualmente dai medici geriatri del gruppo G.I.R.O.T. In seguito al completamento dei tamponi la situazione aggiornata delle tre strutture Montedomini, San Silvestro e Principe Abamelek è la seguente: sono stati rilevati nuovi 53 ospiti positivi (su un totale di 171) e 26 operatori (su 146 totali). Per monitorare l’evoluzione della situazione i tamponi saranno nuovamente eseguiti sugli ospiti la prossima settimana.

La task force G.I.R.O.T. ha preso in carico tutte e tre le strutture a supporto dei tre gestori KCS Caregiver cooperativa sociale, Elleuno cooperativa sociale e G. Di Vittorio società cooperativa sociale onlus. Sono state create le cosiddette “zone Covid”, zone filtrate ed isolate all’interno delle residenze, nelle quali gli anziani positivi sono separati dai negativi, raggruppati in camere o piani dedicati e ai quali vengono somministrate terapie mirate.

“Non ci aspettavamo un miglioramento nel trend – sostiene il presidente di ASP Firenze Montedomini Luigi Paccosi – e con tutti i tamponi effettuati era altamente improbabile non vi fossero altri positivi. Abbiamo attivato tutte le misure di isolamento nel minor tempo possibile, separando gli anziani positivi da quelli negativi, creando le “zone Covid” dentro le strutture. Ringraziamo la task force G.I.R.O.T. e il dott. Benvenuti che ci stanno supportando con attenzione e competenza in ogni passaggio. Rimaniamo fiduciosi: la maggioranza degli anziani presenta condizioni cliniche stazionarie e questo ci rincuora. Stiamo facendo il massimo per tenere aggiornati i parenti degli ospiti, compatibilmente con la disponibilità degli operatori che sono impegnati senza sosta nelle strutture”.


3 novembre 2020

Emergenza Covid-19: casi positivi nelle strutture di proprietà di ASP Firenze Montedomini

 

Attivate tutte le misure di isolamento e di messa in sicurezza: il gruppo G.I.R.O.T. di ASL Toscana Centro e SdS stanno monitorando la situazione

 

Nei giorni scorsi sono stati riscontrati dei casi positivi al Covid-19 nelle strutture sociosanitarie di proprietà di ASP Firenze Montedomini. Gli ospiti e gli operatori sono risultati positivi nonostante le negatività ai test sierologici di controllo effettuati tra il 19 e il 21 ottobre 2020. La gran parte tra i soggetti non presenta sintomi gravi, sono stati riscontrati lievi stati febbrili e nella gran parte dei casi sono pazienti asintomatici. In attesa del completamento dei tamponi, la situazione delle tre strutture Montedomini, San Silvestro e Principe Abamelek è la seguente: 23 ospiti positivi su un totale di 171 e 17 operatori su 146.

In seguito alle positività riscontrate sono state attivate rapidamente tutte le misure previste dai protocolli sanitari della Regione Toscana, grazie all’instancabile impegno dei gestori delle tre strutture (KCS Caregiver cooperativa sociale, Elleuno cooperativa sociale e G. Di Vittorio società cooperativa sociale onlus) e con il supporto della task force G.I.R.O.T. e della Società della Salute di Firenze.

A partire dal 19 ottobre 2020 gli accessi alle tre strutture sociosanitarie di ASP Firenze Montedomini erano stati nuovamente interrotti – dopo la prima chiusura di inizio marzo – alle visite di familiari ed esterni dato l’aggravarsi dell’emergenza sanitaria e date le disposizioni dettate dall’Ordinanza n. 93 del 15 ottobre 2020 della Regione Toscana.

“Siamo stati sempre consapevoli che l’emergenza non fosse superata – afferma il presidente di ASP Firenze Montedomini Luigi Paccosi – e sapevamo che la battaglia contro il Coronavirus non era terminata. È un momento delicato, di grande complessità ed apprensione per i nostri anziani, i loro cari e tutti gli operatori. Durante la “prima ondata” tutte e tre le nostre strutture ne erano uscite covid-free, ad oggi, nonostante la grande attenzione e gli enormi sforzi di tutti, questo scenario è mutato. Le Cooperative che gestiscono le strutture sociosanitarie hanno attivato prontamente tutte le procedure e le misure di isolamento per i nostri anziani e gli operatori risultati positivi. Stiamo seguendo l'evolversi di questa delicata situazione con un monitoraggio e dialogo costante con le tre residenze coinvolte”.