Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni  
Accetto
Pianificazione e governo del territorio Informazioni ambientali Strutture sanitarie private accreditate Interventi straordinari e di emergenza


Delibera a contrarre

AVVISO APERTO AL MERCATO E PROCEDURA NEGOZIATA, IN UNICA FASE, PER LA CONCLUSIONE DI UN ACCORDO QUADRO BIENNALE PER L’AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI MANUTENZIONE EDILE ORDINARIA DELLA SEDE E DEGLI IMMOBILI DELL’ASP FIRENZE MONTEDOMINI

CIG: 7931474B64

AVVISO PUBBLICO APERTO AL MERCATO

 (ai sensi dell’art. 36, comma 2 lett. b) del D.lgs 50 del 2016)

 

1) STAZIONE APPALTANTE: Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Montedomini – Sant’Ambrogio – Fuligno – Bigallo (A.S.P. Firenze Montedomini), Via de’ Malcontenti, 6 – c.a.p. 50122 FIRENZE, Tel. 055 23391 – web: www.montedomini.net - PEC: segreteria.montedomini@pec.it – C.F. 80001110487 - P. IVA: 03297220489.

2) OGGETTO: Procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. b), del D.lgs 50 del 2016 per la conclusione di un accordo quadro per l’affidamento di servizi di manutenzione ordinaria da svolgersi all’occorrenza presso la sede della stazione appaltante, nonché presso i seguenti immobili:

Fuligno, Via Faenza 44, Firenze;
Principe Abamelek, Via delle Bagnese 4, Firenze;
San Silvestro, Borgo Pinti 64, Firenze;
altri immobili in Firenze.
3) Dati: Determinazione a contrarre del 7/6/2019 n. 137, RUP: Dott. Alfio Angeli; CIG 7931474B64

4) IMPORTO A BASE D’ASTA: il valore stimato dell’appalto è pari ad € 136.000,00, oltre IVA, oltre € 4.000,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. Qualora non venga escluso dal concorrente in fase di formulazione dell’offerta tecnica all’Appaltatore spetterà il diritto di chiamata per ogni intervento (BRI), nella misura di € 30,00 oltre IVA, non soggetto a ribasso d’asta.

5) REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

a) assenza delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.lgs 50 del 2016;

b) iscrizione nel registro della camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura o nel registro delle commissioni provinciali per l'artigianato per oggetto sociale compatibile con l’affidamento oggetto del presente avviso;

  avere conseguito negli ultimi tre anni d’imposta (2016, 2017 e 2018) un fatturato complessivo nei confronti della Pubblica Amministrazione o di Enti Pubblici, nel settore di attività oggetto dell’appalto, riferito a lavori o servizi di manutenzione edile, almeno pari all’importo a base d’asta (€ 140.000,00)
6) CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: offerta economicamente più vantaggiosa (miglior rapporto qualità prezzo).

7) PROCEDURA: Le imprese interessate a partecipare alla presente procedura dovranno inviare, previo accreditamento, la documentazione richiesta nel Disciplinare di gara tramite la piattaforma telematica della stazione appaltante (https://montedomini.acquistitelematici.it/) entro il 10/07/2019 ore 16:00.

8) APERTURA DELLE OFFERTE E AGGIUDICAZIONE: la seduta pubblica telematica di apertura dei plichi tempestivamente pervenuti si terrà presso la sede della committente in data 16/07/2019 ore 15:00.

9) CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: offerta economicamente più vantaggiosa.        

10) GARANZIA PROVVISORIA: è obbligatorio presentare la garanzia provvisoria, ai sensi dell’art. 93 del D.lgs 50 del 2016 di importo pari ad € 2.800,00, salvo le riduzioni di legge.

11) SUBAPPALTO: ammesso nei limiti di cui all’art. 105 del D.lgs 50 del 2016.

12) AVVALIMENTO: non ammesso, ai sensi dell’art. 146, comma 3 del D.lgs 50 del 2016, poiché gli immobili di proprietà della stazione appaltante sono vincolati, ai sensi del D.lgs 42 del 2004.

13) PUBBLICITÀ E REVOCABILITÀ DELL’AVVISO: Il presente avviso è pubblicato sul sito Istituzionale della Committente indicato al punto 1. La Committente si riserva in ogni momento e fino alla formalizzazione dell’affidamento di revocare il presente avviso a proprio insindacabile giudizio.

                                                                                  IL DIRETTORE GENERALE

                                                                                                                                              F.to Dott. Emanuele Pellicanò

Spesa prevista: €

136

Durata dell'appalto: 4 anni con opzione di prosecuzione per altri 2 anni

Spesa prevista: €

5544930
Con Determinazione del Direttore Generale n. 14 del 17/1/2014 - in corso di esecutività - è stata concessa l'autorizzazione a contrarre mediante procedura aperta per l'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DESTINATO AGLI OSPITI DEGENTI, DIPENDENTI ED ALTRI UTENTI DELL'ASP FIRENZE MONTEDOMINI - gara n. 5420869 - CIG 55748553E1.
L’appalto di durata triennale avrà un importo a base di gara pari ad €.3.174.000,00 IVA esclusa.
Il bando è pubblicato e consultabile sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea, mentre è pubblicato per estratto all'Albo Pretorio del Comune di Firenze, sul quotidiano Aste e Appalti e sul sito informatico dell'Osservatorio Regionale della Toscana (SITAT).
L'offerta, redatta in lingua italiana, dovrà essere contenuta, a pena l’esclusione, in un unico plico non trasparente, chiuso, con mezzi idonei a garantirne la sicurezza contro eventuali manomissioni.

Il plico dovrà pervenire entro le ore 12,00 del 12 marzo 2014 al seguente indirizzo
Ufficio Segreteria/Affari Generali
ASP Firenze Montedomini
Via de' Malcontenti n. 6
50122- FIRENZE
o mediante servizio postale, a mezzo di raccomandata – espresso, o mediante corrieri privati o agenzie di recapito debitamente autorizzate, ovvero consegnato a mano da un incaricato dell’impresa concorrente – limitatamente nell'orario di apertura al pubblico (in questo caso verrà rilasciata apposita ricevuta con l’indicazione dell’ora e della data di consegna) nelle giornate non festive dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 12,30 fino al termine perentorio sopra indicato.
L’inoltro della documentazione è a completo ed esclusivo rischio del concorrente, restando esclusa qualsivoglia responsabilità della Stazione appaltante ove, per disguidi postali o di altra natura ovvero per qualsiasi motivo, il plico non pervenga all’indirizzo di destinazione entro il termine sopra indicato.

Spesa prevista: €

3174000