Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni  
Accetto
Pianificazione e governo del territorio Informazioni ambientali Strutture sanitarie private accreditate Interventi straordinari e di emergenza


Delibera a contrarre

Con Determinazione del Direttore Generale n. 14 del 17/1/2014 - in corso di esecutività - è stata concessa l'autorizzazione a contrarre mediante procedura aperta per l'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DESTINATO AGLI OSPITI DEGENTI, DIPENDENTI ED ALTRI UTENTI DELL'ASP FIRENZE MONTEDOMINI - gara n. 5420869 - CIG 55748553E1.
L’appalto di durata triennale avrà un importo a base di gara pari ad €.3.174.000,00 IVA esclusa.
Il bando è pubblicato e consultabile sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea, mentre è pubblicato per estratto all'Albo Pretorio del Comune di Firenze, sul quotidiano Aste e Appalti e sul sito informatico dell'Osservatorio Regionale della Toscana (SITAT).
L'offerta, redatta in lingua italiana, dovrà essere contenuta, a pena l’esclusione, in un unico plico non trasparente, chiuso, con mezzi idonei a garantirne la sicurezza contro eventuali manomissioni.

Il plico dovrà pervenire entro le ore 12,00 del 12 marzo 2014 al seguente indirizzo
Ufficio Segreteria/Affari Generali
ASP Firenze Montedomini
Via de' Malcontenti n. 6
50122- FIRENZE
o mediante servizio postale, a mezzo di raccomandata – espresso, o mediante corrieri privati o agenzie di recapito debitamente autorizzate, ovvero consegnato a mano da un incaricato dell’impresa concorrente – limitatamente nell'orario di apertura al pubblico (in questo caso verrà rilasciata apposita ricevuta con l’indicazione dell’ora e della data di consegna) nelle giornate non festive dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 12,30 fino al termine perentorio sopra indicato.
L’inoltro della documentazione è a completo ed esclusivo rischio del concorrente, restando esclusa qualsivoglia responsabilità della Stazione appaltante ove, per disguidi postali o di altra natura ovvero per qualsiasi motivo, il plico non pervenga all’indirizzo di destinazione entro il termine sopra indicato.

Spesa prevista: €

3174000